Home vaccini Come non vaccinare i propri figli senza ritorsioni, e perchè

Come non vaccinare i propri figli senza ritorsioni, e perchè

136566
9
SHARE
come non vaccinare i propri figli

Un Decreto Legge Illegale nel merito e nel metodo

Per chi non lo sapesse, le ASL italiane hanno iniziato ad inviare le lettere per l’invito alle vaccinazioni obbligatorie così come espresse dal Decreto Legge 73/2017 ( Lorenzin ) , prima che lo stesso fosse stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Un atto profondamente ILLEGALE, per il quale nessuno pagherà come sempre in Italia, ma che ha avuto come risultato l’intasamento per mesi dei centri vaccinali con un numero massivo di prenotazioni.

AI SEGUENTI LINK:

IL VIDEO DELL’INTERVENTO DI IERI IN SENATO DEL SENATOR MAURIZIO ROMANI che spiega in maniera scientifica tutte le contraddizioni di questo scellerato Decreto Legge.

PERCHE’ L’immunità di Gregge è da ritenersi è la vera bufala antiscientifica su cui si basa la propaganda del governo e delle case farmaceutiche.

Di queste ore il dibattito parlamentare, che ha visto il Decreto bloccarsi per mancanza di coperture; e infatti sapevamo già che questa ministra ha stanziato gran parte del budget sanitario ( circa il 90% ) per l’acquisto di vaccini e di farmaci, e ha dedicato i restanti spiccioli al personale e alle strutture.

Per questo motivo pare che due emendamenti siano saltati, quello sulle vaccinazioni agli insegnanti ( e qui un grande urrà da parte di tutti gli insegnanti che giustamente vogliono l’obbligo sui bimbi ma non su di loro ), e quello sulla possibilità delle vaccinazioni in farmacia, voluto espressamente da Forza Italia come contrappasso al voto alla ratifica del decreto.

E qui viene il bello; i fenomeni del governo, a forza di cassare emendamenti, non avrebbero fatto distinguo e hanno cassato in toto anche l’unico emendamento che dovevano far passare, proprio per accontentare gli amici/nemici di Forza Italia.

Ecco qua il finimondo, dagli spalti insulti alla Lorenzin perchè non ha rispettato i patti… e lei che dice che proverà a reinserirlo in futuro. Roba da matti…

Chi sono gli scienziati all’interno di questo governo? Ricordiamo il doppio conflitto di interessi, di Ranieri Guerra, che siede sulle poltrone del governo e del CDA della GlaxoSmithKline ( 11 vaccini su 12 del decreto sono della Glaxo ), e Walter Ricciardi, di cui abbiamo raccontato l’esposto dell’emendamento apposito sul possibile conflitto di interessi. Ricordiamo anche quel Faraone, sottosegretario della ministra senza laurea, che ha ammesso candidamente in TV che nn c’è nulla di male se la nostra platea di bambini sarà di fatto sottoposta a una sperimentazione di massa sui vaccini, lasciando nello sgomento più assoluto tutto lo studio, in primis il buon Ivan Cavicchi che aveva sollevato certe questioni:

GUARDA IL VIDEO 

Oggi, tante famiglie si trovano in mezzo al guado e ci sono anche i dubbiosi che, pur sapendo dell’inaffidabilità di questa disposizione di legge e la mancata sicurezza per l’attuale prassi vaccinale, si sentono costretti da queste lettere e pressati pena la mancanza iscrizione agli istituti scolastici, e stanno cercando come non vaccinare i propri figli.

Il maggior risultato di questo provvedimento coercitivo è stato questo: aver gettato nel panico migliaia di genitori che non si accontenta delle bugie del governo e vuole vederci più chiaro.

Vi riportiamo questa prassi suggerita da Pietro Bisanti in risposta ad una mamma che a fine maggio ( e quindi con il decreto ancora nn pubblicato in gazzetta ufficiale ), si è vista recapitare le lettere di invito alla vaccinazione dalle ASL:

PRIME TRE COSE BASILARI DA FARE ( come non vaccinare )   – Pietro Bisanti-

Ciao *****, utilizzo la tua lettera per mandare un messaggio generale. Prendiamo tutti un bel respiro. 1) NON VACCINATE I VOSTRI FIGLI se questa è la vostra decisione. Non arretrate di un millimetro anche davanti alle pressioni o alle velate o meno minacce. 2) Fino a quando non avremo la certezza di che fine farà questo decreto (conversione, illegittimità costituzionale etc) NON mandate i vostri figli all’asilo nido o alla scuola dell’infanzia. Trovate un modo per tenerli a casa con voi. 3) Se non volete optare per fare homeschooling (cioè l’istruzione parentale) ai vostri figli, iscriveteli SENZA TIMORE alla scuola pubblica. All’atto della richiesta del libretto vaccinale, dichiarerete le vostre idee riguardo all’obbligo vaccinale.

NESSUNA PAURA DI SANZIONI AMMINISTRATIVE INCERTE E COMUNQUE CONTESTABILI

4) ATTENDETE, SENZA PAURA, LE POSSIBILI (E CONTESTABILI) SANZIONI AMMINISTRATIVE: la gente viene spaventata con cifre assurde, mentre per la Legge 689/81 i 7500 euro sono il MASSIMO e 500 il MINIMO ( già tolte o abbassate ). Le sanzioni amministrative possono essere pagate in misura ridotta entro un tot di giorni, e quindi, se proprio deciderete di pagarle, lo farete sempre AL MINIMO. Tale quale se prendeste una “multa” per infrazioni al Codice della Strada. Esiste il minimo e il massimo: se entro 60 giorni pagate, pagherete il minimo. Se invece ve ne fregate e non contestate né pagate, vi troverete a pagare cifre più alte. Non cambia nulla, sempre di sanzioni amministrative si tratta.

TANTO VALE NON FARE FIGLI IN QUESTI TEMPI DI SCEMPIAGGINI DILAGANTI

5) È fuor di dubbio che se cedete davanti a una sanzione amministrativa, TANTO VALE NON FARE FIGLI, perché il primo scopo di un genitore è di difenderlo FINO ALLA MORTE. Inoltre, come ogni sanzione amministrativa, in caso di perdita di ricorso sicuramente si pagherà di più del minimo, e se non pagate, vi arriverà una cartella esattoriale. Chi è nullatenente, può considerarla carta straccia, chi invece è “solvibile” potrà essere economicamente attaccato. Ma come per ogni cartella esattoriale, esistono le rateizzazioni, le dilazioni. Insomma CALMA. Abbiamo tempo e spazio di manovra!

SOLO UNA RACCOMANDATA A.R. DELLE ASL INDICA L’ENTRATA IN BELLIGERANZA E ALLORA POTRETE CONTATTARMI – anche se pare che l’ultima bozza del decreto escluda tassativamente la potestà genitoriale –

6) Hanno provato a spaventare tutti con la “sospensione della responsabilità genitoriale”, per poi correre ai ripari dicendo che “non è automatica”. Da moltissimi anni l’orientamento dei Tribunali per i Minorenni è di NON agire in tal senso se non di fronte a evidenti carenze genitoriali. ESPORRE LA PROPRIA IDEA CONTRARIA ALLE VACCINAZIONI NON È UNA CARENZA GENITORIALE; FOTTERSENE LO DIVENTA, QUINDI, SOLO QUANDO LE ASL VI FARANNO ARRIVARE UN INVITO SCRITTO A MEZZO RACCOMANDATA A.R. (E NON POSTA ORDINARIA) POTRETE CONTATTARMI E VI DIRÒ ESATTAMENTE COSA RISPONDERE, IN MODO CHE IL VOSTRO PENSIERO CONTRARIO VENGA ESPRESSO CORRETTAMENTE.

NESSUNO AL MONDO TOCCHERÀ I VOSTRI FIGLI

7) In sintesi, NESSUNO VI TOGLIE I VOSTRI FIGLI PERCHÉ LA SOSPENSIONE DELLA RESPONSABILITÀ GENITORIALE DEVE POGGIARE SULLA NEGLIGENZA. NEGLIGENZA CHE NON È PRESENTE ALLORQUANDO UNA SCELTA ANCHE CONTRARIA VENGA FATTA ED ESPOSTA CONSAPEVOLMENTE E CON COGNIZIONE DI CAUSA.
Sono qui per aiutare chiunque ne abbia bisogno a livello giuridico, per qualunque redazione di quesiti o istanze. Piantatela di farvela sotto. Io ci sono.

Fonte: https://www.valdovaccaro.com/2017/05/pietro-bisanti-ai-genitori-del-pianeta-tirar-le-palle/

9 COMMENTS

  1. Vedo un futuro nero,tutte le malattie che sono state sconfitte in altre paesi della America Latina grazie al vaccino,sploderano qui in Italia,ci sarà pianti e rimpianti e a quel punto non ci sarà più niente da fare ,aprite la vostra mente .SONO LA MAMMA DE UN BIMBO AUTISTICO ,vengo da un paese dove il decesso infantile prima dei vaccini era l’ordine del giorno per anni ,finche stato introdotto i vaccini che hanno salvato la mia generazione .OPEN YOUR MIND!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.