Home coronavirus Bonus baby sitter, gli ultimi aggiornamenti Inps: cosa possono richiedere i genitori

Bonus baby sitter, gli ultimi aggiornamenti Inps: cosa possono richiedere i genitori

197
0
inps bonus baby sitter
Loading...

Fino al 30 giugno 2021 ci sarà la possibilità di fare domanda per uno o più bonus per l’acquisto di servizi di babysitting o per servizi integrativi per l’infanzia, per i figli conviventi minori di 14 anni. Ecco a chi spetta l’agevolazione

Bonus baby sitter: l’Inps precisa con una nota che è stata introdotta, fino al 30 giugno 2021, la possibilità per i genitori di richiedere uno o più bonus per l’acquisto di servizi di babysitting o per servizi integrativi per l’infanzia, per i figli conviventi minori di 14 anni.

La nota dell’Inps ricorda le categorie di lavoratori a cui può essere riconosciuto il bonus:

  • Tra i beneficiari ci sono gli iscritti alla gestione separata
  • L’agevolazione è riconosciuta anche ai lavoratori autonomi iscritti all’Inps
  • Rientra poi il personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza Covid-19
  • Sono inclusi inoltre i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alle seguenti categorie: medici, infermieri, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, operatori sociosanitari
  • Il bonus è riconosciuto ai lavoratori autonomi non iscritti all’Inps, subordinatamente alla comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari
Lego building bricks constructed by a child. (Photo by David Potter/Construction Photography/Avalon/Getty Images)

Inps informa che sta provvedendo all’adeguamento delle procedure amministrative e informatiche per consentire la presentazione delle domande.

L’importo riconosciuto può arrivare fino a un massimo di 100 euro settimanali e sarà erogato mediante il libretto famiglia.

Children from a large family are in distance learning (DAD, 'didattica a distanza') amid the Covid-19 Coronavirus pandemic, in Milan, Italy, 05 March 2021. COVID-19 contagion has been rising sharply in Italy after the arrival of new, more contagious variants of the virus, including the British one, which has become the predominant form. 
ANSA/ ANDREA FASANI

Il bonus può essere erogato, in alternativa, direttamente al richiedente, per la comprovata iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativi per l’infanzia, ai servizi socio-educativi territoriali, ai centri con funzione educativa e ricreativa e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia.

Ma nel caso di iscrizione a qualcuno di questi servizi si ricorda l’incompatibilità con il bonus asilo nido

Children from a large family are in distance learning (DAD, 'didattica a distanza') amid the Covid-19 Coronavirus pandemic, in Milan, Italy, 05 March 2021. COVID-19 contagion has been rising sharply in Italy after the arrival of new, more contagious variants of the virus, including the British one, which has become the predominant form. 
ANSA/ ANDREA FASANI

Il bonus può essere usufruito da un genitore solo se l’altro non accede alle altre tutele previste dall’articolo 2 del decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30, oppure non svolge alcuna attività lavorativa o è sospeso dal lavoro.

Fonte: SkyTg24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.