Home geopolitica Golpe militare in Bolivia. Mandato di arresto per Evo Morales, torna indietro...

Golpe militare in Bolivia. Mandato di arresto per Evo Morales, torna indietro l’orologio della storia

260
0

In Bolivia è stato spiccato un mandato di arresto per il presidente dimissionario Evo Morales. Lo ha annunciato Luis Fernando Camacho, leader indiscusso del movimento dei comitati civici che ha portato alle dimissioni di Morales.

Via twitter Camacho, presidente del “Comitè pro Santa Cruz”, ha aggiunto che “la polizia e i militari lo stanno cercando nel Chapare, luogo dove si è nascosto”.

Quanto sta accadendo in queste ore con la presa del potere da parte dei militari vicini all’oligarchia possidente, di etnia bianca, riporta alla memoria le violenze subìte dal popolo indigeno della Bolivia, di cui Evo Morales è espressione.

Loading...

La Bolivia ha vissuto 18 anni di dittature militari fra il novembre del 1964 e l’ottobre del 1982 e solo recentemente si era iniziato a far luce su assassini, sparizioni forzate, torture, detenzioni arbitrarie e violenze sessuali commessi durante l’era dittatoriale boliviana.

Morales intendeva portare a giudizio i responsabili delle torture e dei crimini commessi durante le dittature di Hugo Banzer (1971-1978) e Luis Garcia Meza (1980-1981).

“Il tempo passa e urge la necessità di chiarire i fatti, perché se non si rivela ciò che successe il Paese e il popolo non vedrà recuperata la sua Storia e potrebbe accadere nuovamente quel che accadde durante le dittature”, ha dichiarato la presidente dell’associazione delle vittime, Nila Heredia, spiegando che “il caso boliviano è molto grave perché non c’è stato processo a Hugo Banzer né a nessuno dei dittatori per delitti di lesa umanità”.

E proprio in Italia, a piazzale Clodio è stata emessa l’unica condanna degli imputati “eccellenti”: vertici militari boliviani, peruviani, uruguaiani e cileni che a vario titolo sono stati accusati di aver mandato a morte una ventina di cittadini di origine italiana.

La prima sentenza che in Europa certifica in via giudiziale l’esistenza di uno sforzo coordinato delle dittature militari dei vari paesi latini. Il Piano Condor, appunto, eterodiretto da Washington. Un tema che stanotte è tornato drammaticamente di attualità.

Fonte: Leggi cosa è successo prima del Golpe

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.