Home politica Robert De Niro chiama Trump “Presidente-Gangster”. E afferma: “Non vedo l’ora di...

Robert De Niro chiama Trump “Presidente-Gangster”. E afferma: “Non vedo l’ora di vederlo in prigione”

1578
0
de niro Trump

Robert De Niro non sminuisce le parole quando si tratta del presidente Donald Trump.

In un’intervista a The Guardian, l’attore, 76 anni, ha dichiarato di “non vedo l’ora di vedere (Trump) in prigione” quando gli è stato chiesto della richiesta di impeachment.

“Non voglio che muoia, voglio che vada in prigione”, ha aggiunto.

Loading...

Ha definito un “problema dell’immediato” avere Trump in carica.

“Abbiamo un presidente-gangster che pensa di poter fare tutto ciò che vuole … Il problema è che, se lo fa davvero, allora tutti abbiamo un problema”, ha detto. “Il fiele delle persone intorno a lui che lo difendono, questi repubblicani, è spaventoso e dobbiamo fare qualcosa al riguardo.”

Ha continuato il tema parlando della relazione di Trump con i media.

“È un risentimento per le persone (che stanno) scrivendo su ciò che vediamo è un evidente gangsterismo. Le persone che hanno buon senso e vedono cosa sta succedendo in questo mondo, e in questo paese, non possono farlo. È un peccato, è un peccato che (i repubblicani) si comportino così male”.

Questa non è la prima volta che De Niro parla di Trump.

A settembre, ha detto a Brian Stelter sul suo programma della CNN che credeva che i democratici non avessero “altra scelta” se non quello di mettere sotto accusa il presidente.

“Non c’è modo di evitarlo”, ha detto l’attore. “Questo soggetto ha fatto tutto il possibile, molto peggio di quanto avessi mai pensato. Il giorno dopo essere stato eletto, ho detto:” Beh, gli darò una possibilità. Non si sa mai. ” È peggio di quanto avrei mai potuto immaginare … Quest’uomo non dovrebbe essere presidente, punto “.

Ai Tony Awards 2018, De Niro ha fatto notizia quando ha esclamato: “(Expletive) Trump!” sul palco, anche se i censori lo hanno bipato prima che le sue imprecazioni arrivassero alla trasmissione.

Immaginiamoci oggi cosa pensa De Niro dopo la sciagurata mossa di Trump con l’assassinio di Soleimani: ha detto infatti che è convinto iniziare una guerra sia «l’unico modo» per il «gangster» di «farsi rieleggere».

E su Twitter, afferma che, guardando il funerale di Soleimani, lo stesso Trump non abbia idea di cosa abbia causato con la sua azione militare in Iran.

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.