Home sanità India: scelta l’Omeopatia contro il Coronavirus

India: scelta l’Omeopatia contro il Coronavirus

302
0
coronavirus
Loading...

La notizia può sembrare clamorosa tanto da rasentare l’assurdo per molti scettici, ma non per chi conosce l’Omeopatia: il Press Information Bureau (PIB) del Government of India ha dato indicazione di utilizzare il rimedio omeopatico Arsenicum album 30ch come mezzo di profilassi per contrastare la sindrome da Coronavirus che dalla Cina sta raggiungendo anche l’India.

Le modalità di assunzione che suggeriscono di seguire sono una dose di Arsenicum album 30ch al giorno, a stomaco vuoto, per tre giorni. L’assunzione può essere ripetuta dopo un mese con le stesse modalità se l’infezione dovesse continuare a espandersi.

Come si legge nel loro comunicato, oltre all’assunzione del rimedio omeopatico il Governo Indiano consiglia anche alcuni rimedi della Medicina Tradizionale Islamica (Unani Medicines), utili per il trattamento dei sintomi da infezione del Coronavirus. In ogni caso raccomanda anche di osservare le comuni norme ignieniche per la prevenzione delle infezioni trasmesse per via aerea. In particolare:

– mantenere l’igiene personale;

– lavarsi spesso le mani con il sapone per almeno 20 secondi;

– evitare di toccare occhi, naso e bocca con le mani sporche;

– evitare il contatto ravvicinato con persone malate;

– rimanere a casa in caso di febbre;

– mettere la mano davanti alla bocca quando si tossisce o starnutisce e lavarla dopo averlo fatto

– pulire e disinfettare frequentemente gli oggetti toccati e le superfici;

– usare se possibile una mascherina quando si viaggia o si lavora in posti pubblici per evitare il contatto con goccioline infette;

– se si ha il sospetto di essere infettati da Coronavirus, indossare una mascherina e contattare l’ospedale più vicino.

Ai più potrà sembrare una novità, ma in India è presente una notevole apertura verso le Medicine Complementari, soprattutto l’Omeopatia, ampiamente diffusa e utilizzata da gran parte della popolazione, con tanto di ambulatori e ospedali omeopatici.

Non solo, anche la profilassi omeopatica per le malattie infettive non è certo una novità. Come riportato dal Dr. Isaac Golden nel suo libro “Manuale di Omeoprofilassi”, ci sono stati almeno due interventi di profilassi omeopatica documentati: il caso cubano e un altro proprio in India, in cui sono stati somministrati 3 rimedi omeopatici (BelladonnaCalcarea carbonica e Tuberculinum) su larga scala per la prevenzione dell’encefalite giapponese nello stato dell’Andhra Pradesh [cfr. capitolo 5.5 del suo libro].

Fonte:

Advisory for Corona virus. Homoeopathy for Prevention of Corona virus Infections. Unani Medicines useful in symptomatic management of Corona Virus infection

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.