Home Senza categoria Afghanistan: “Una donna non può avere un cane”sparano all’animale e lo uccidono

Afghanistan: “Una donna non può avere un cane”sparano all’animale e lo uccidono

276
0
Loading...

“In un Paese dove le persone ammazzate non fanno notizia, figuriamoci se aveva senso denunciare alla polizia la morte del mio Aseman. Che ne avrei ricavato?”. Sahba Barakzai piange il suo husky, chiamato come il cielo, Aseman appunto, per via degli occhi azzurri. È stato ucciso la settimana scorsa appena fuori Herat, Afghanistan occidentale. Sahba e la sua famiglia lo stavano portando a fare una passeggiata tra i boschi, come ogni weekend. Come in tutto il mondo fanno nel fine settimana milioni di persone. Ma a Herat anche un gesto semplice – far correre il proprio cane in campagna – può essere un azzardo, specie se compiuto da una donna.

Un uomo è spuntato dagli alberi e ha sparato un colpo al petto del cane. Sahba ha gridato, è corsa verso il corpo insanguinato di Aseman. Ha implorato l’uomo di fermarsi. Ma altri armati sono usciti allo scoperto  – ha raccontato la famiglia Barakzai alla Bbc – e hanno fatto fuoco ancora quattro volte. Una foto ritrae Sahba con il suo Aseman senza vita tra le braccia. Gli uomini le hanno intimato di lasciarlo dov’era. “Una donna non può avere un cane”, hanno detto. Così alla donna non è restato che allontanarsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.