Home Senza categoria Sfruz: il paese dove i bambini giocano ancora per le strade

Sfruz: il paese dove i bambini giocano ancora per le strade

374
0
Loading...

Del paese di Sfruz, in val di Non,  si ricordano il santo patrono che è Sant’Agata, i suoi 334 abitanti, la sua bella chiesetta del paese, seicentesca con campanile del 1747 e la festa della patata.

Il paese si trova a 1012 metri di altezza alle pendici del monte Roen ed è raggiungibile da molte zone, ad esempio dalla località 7 Larici e dalla Predaia dove sono presenti un rifugio e impianti di risalita.

Ma da qualche giorno Sfruz sarà ricordato anche per un’altra cosa che forse fa tornare indietro nel tempo e con una certa nostalgia. E ci riferiamo agli anni dove i bambini giocavano ancora in mezza alle strade. I tempi dove le macchine erano talmente poche da poter giocare un’intera partita a pallone in una strada cittadina oppure divertirsi a giocare a guardie e ladri attraversando le strade semi deserte senza paura di essere travolti.

Ed in nome di quei nostalgici anni il sindaco del paese Andrea Biasi ha fatto installare una nuova segnaletica, come per dire che a Sfruz c’è ancora voglia di «far giocare i bambini per strada».

La segnaletica è stata posizionata dal comune che, con orgoglio, intende sottolineare come sia bello che nell’era della tecnologia ci siano ancora bambini liberi di divertirsi all’aria aperta. «È bello vedere ancora nei nostri centri storici la vivacità dei bambini e le Amministrazioni dovrebbero fare di tutto per favorire questo» – sottolinea il sindaco Biasi.

Fonte e articolo originale

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.