Home @social 6 giorni di ferie ai non fumatori per compensare la classica “pausa...

6 giorni di ferie ai non fumatori per compensare la classica “pausa sigaretta”: l’idea giapponese

505
0

Succede a Tokyo, presso la società di marketing Piala Inc.

In ufficio c’è chi fuma e fa pause e chi no. Da qui inizia la storia di una società di marketing di Tokyo, i cui dirigenti hanno deciso di premiare i non fumatori con 6 giorni di ferie extra, al fine di compensare le pause mancate. Tutto è iniziato quando un dipendente senza questo vizio ha avanzato un reclamo: chi fuma resta per troppo tempo lontano dalla scrivania. L’AD dell’azienda ha deciso di 

Voglio incoraggiare i dipendenti a smettere di fumare attraverso incentivi e non attraverso sanzioni“, ha fatto sapere l’amministratore.

La notizia, che ha fatto ben presto il giro del mondo, ha ottenuto tante lodi quante critiche. È possibile le pause di un fumatore possano essere paragonate a 6 giorni? Qualcuno ha parlato di decisione discriminatoria, altri hanno già smesso di fumare per ottenere il bonus… meglio una settimana di vacanza che continuare ad avere il vizio delle sigarette!

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per purificare i polmoni dal fumo e sentirsi meglio

Muore a causa di una malattia legata all’uso della sigaretta elettronica:…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.