Home @social Circolare choc. Il preside: “Niente mascherina sui banchi delle elementari”

Circolare choc. Il preside: “Niente mascherina sui banchi delle elementari”

624
0

Stefano Gargioni del Perlasca interpreta a modo suo il Dpcm e invia una nota a studenti e docenti

Niente mascherina sui banchi delle elementari. Lo afferma il preside. Succede a Ferrara, nell’istituto comprensivo statale “Giorgio Perlasca”.

In una circolare indirizzata a famiglie e docenti della scuola si legge che “vista la confusione creata dal Dpcm da gran parte della stampa… che ha annunciato che tale Dpcm avvrebbe «obbligato i bambini sopra i sei anni ad indossare le mascherine sempre, anche al banco e nonostante il rispetto di tutte le altre disposizioni di sicurezza previste»”, si chiarisce che “non è affatto alcun obbligo per gli studenti di indossarla in condizioni di staticità, né per i docenti, in tali condizioni, di imporne l’uso”. Firmato il dirigente scolastico Stefano Gargioni.

Più che la stampa è Gargioni a fare confusione, dal momento che l’articolo 1 comma 9 lettera a) del Dpcm dice esattamente il contrario di quanto immaginato dal preside: “sono esenti solo i bambini sotto i sei anni e i docenti, gli Ata e gli studenti che nono possano utilizzarla per patologie o disabilità certificate”.

Gargioni, candidatosi nel 2009 alla presidenza della Provincia con la Destra, era già finito al centro di una polemica nell’ottobre del 2018, quando su Facebook scrisse che il Presidente Sergio Mattarella aveva un padre cinghia di trasmissione tra Dc e mafia e che campava politicamente sull’assassinio del fratello Piersanti.

La circolare ‘eversiva’ è già finita all’attenzione dell’Ufficio scolastico regionale e del Miur. Nei prossimi giorni Gargioni dovrebbe inviare una nuova circolare. Questa volta, confusione della stampa a parte, rispettosa del dettato della legge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.