Home @social Creme solari ritirate per rischio cancro: marche e lotti

Creme solari ritirate per rischio cancro: marche e lotti

150
0
creme solari
Loading...

Due famose marche di creme solari richiamate dal mercato dopo che sono state ritrovare delle sostanze chimiche cancerogene. Ecco i prodotti e i lotti a rischio.

Due famose marche di creme solari sono state richiamate da Johnson & Johnson negli Stati Uniti dopo che sono state ritrovate al loro interno delle sostanze chimiche che possono causare il cancro.

In particolare, in alcuni campioni provenienti da 5 lotti sono state ritrovate delle tracce di benzene, una sostanza chimica cancerogena, pericolosa per la nostra salute. Ma vediamo quali sono i lotti e i prodotti a rischio.

Creme solari ritirate per rischio cancro: marche e lotti

Johnson & Johnson ha richiamato tutti i lotti di 5 prodotti di due noti marchi di creme solari, ossia Neutrogena e Aveeno, dopo aver state ritrovato delle tracce di benzene in alcuni campioni. Nello specifico le creme incriminate sono:

  • Neutrogena Beach Defense aerosol sunscreen,
  • Neutrogena Cool Dry Sport aerosol sunscreen,
  • Neutrogena Invisible Daily defense aerosol sunscreen,
  • Neutrogena Ultra Sheer aerosol sunscreen, and
  • Aveeno Protect + Refresh aerosol sunscreen.

Solitamente il benzene non è un ingrediente contenuto in questi prodotti ma a quanto pare queste creme solari sono state contaminate, seppur in modo minimo. Questa sostanza può essere cancerogena per l’uomo. Fino a pochi decenni fa il benzene era presente in grandi quantità all’interno di moltissimi farmaci, materiali plastici e coloranti. Oggi viene utilizzato soprattutto come solvente a livello industriale, ma è presente anche all’interno della benzina in sostituzione al piombo tetraetile.

Nel breve periodo non dovrebbero essere particolari rischi, ma un’esposizione a lungo termine e a livelli elevati di benzene può causare leucemia o altri tipi di tumori, fanno sapere i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Questa sostanza se viene inalata, ingerita o assorbita tramite la pelle per un periodo di tempo molto lungo può essere estremamente pericolosa.

LEGGI ANCHE

Creme solari a protezione 50, Altroconsumo: “In due prodotti il fattore…

Creme solari, le marche peggiori svelate dai test

Bassi rischi per la salute

Intanto l’azienda ha fatto sapere di aver avviato un’indagine per cercare di capire in che modo la sostanza chimica è entrata all’interno dei suoi prodotti. In una nota pubblicata su sito ufficiale si può infatti leggere che:

“L’esposizione quotidiana al benzene in questi prodotti per la protezione solare spray ai livelli rilevati nei nostri test non dovrebbe causare conseguenze negative per la salute. Per un’abbondanza di cautela, stiamo richiamando tutti i lotti di questi prodotti specifici per la protezione solare spray”.

Tuttavia Johnson & Johnson ha preferito eccedere nella cautela, ritirando tutti i prodotti dagli scaffali e invitando le persone ad interrompere l’utilizzo del prodotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.