Home @social Green pass per supermercati e centri commerciali: la proposta. Italia verso la...

Green pass per supermercati e centri commerciali: la proposta. Italia verso la decisione

140
0
green pass supermercati
Loading...

Il green pass dovrebbe essere obbligatorio anche per supermercati, ipermercati e centri commerciali, afferma l’ex sottosegretario alla Salute Sandra Zampa. Governo verso la firma del decreto.

Dal primo agosto in Francia il green pass potrebbe servire anche per entrare nei grandi supermercati e centri commerciali, con il governo che ha annunciato multe fino a 45.000 euro, carcere e licenziamento per i negozianti che non lo controllano.

Anche l’Italia si prepara a modificare le regole sul green pass: entro mercoledì si riunirà la cabina di regia e Draghi firmerà il nuovo decreto che cambierà le regole su rilascio del pass e ne estenderà l’uso a trasporti, discoteche e stadi.

Nella discussione sull’obbligo di green pass c’è chi afferma che questo dovrebbe essere richiesto non solo per partecipare a grandi eventi, andare in palestra, prendere treni e aerei, ma anche per entrare nei supermercati e negli shopping center. Un’ipotesi che ha messo in allarme moltissime persone. Ecco le cose da sapere.

Green pass per supermercati e centri commerciali

“È l’ora di un impiego intelligente del Green pass. A mio avviso, ma su questo dovrà esprimersi il Cts e poi decidere il Governo, serve richiederlo per accedere ai luoghi di assembramento. E quindi sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza come aerei, treni e traghetti, in congressi, fiere, stadi e palazzetti dello sport, cinema, teatri. Ma anche in supermercati, ipermercati, centri commerciali. E su questo il governo sta ragionando e si dovrebbe arrivare a un decisione se non questa settimana, quella successiva”: queste le parole di Sandra Zampa, vicepresidente del PD, ex sottosegretaria alla Salute e oggi Responsabile degli aspetti comunicativi relativi alle relazioni internazionali ed alle attività istituzionali nazionali del Ministero della Salute.

La collaboratrice del ministro Speranza ha rilasciato un’intervista al Quotidiano Nazionale, in cui afferma che anche per i ristoranti al chiuso dovrebbe essere obbligatorio il green pass. Una misura che saebbe “opportuna anche nell’interesse degli stessi gestori”, mentre i bar – viste le evidenti difficoltà nell’applicarla – potrebbero essere esclusi.

LEGGI ANCHEQuando serve il green pass in Italia

Quando serve il green pass in Italia

Green pass supermercati? Quando si decide

Al momento nulla è stato ancora deciso, anche se non sembrano esserci dubbi sul fatto che l’Italia andrà verso il rafforzamento della misura del green pass prima di agosto. Stando a quanto riferito dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa, il governo starebbe valutando un uso del green pass a seconda del quadro della Regione. In altre parole, “se in una Regione la situazione peggiora, automaticamente ci può essere un’applicazione più ampia del green pass. È un ragionamento di buon senso: se una Regione rimane bianca ci può essere un tipo di utilizzo di green pass, ma se una Regione ha criticità maggiori, anziché chiudere si applica il green pass più restrittivo”.

Costa ha confermato che in settimana – probabilmente tra mercoledì e giovedì in Consiglio dei ministri si farà il punto sui nuovi parametri per i colori delle Regioni. Le nuove zone dopo il monitoraggio Iss di venerdì verranno quindi decise sulla base dei nuovi criteri. Si darà più peso a ospedalizzazioni e terapie intensive rispetto al numero di contagi.

www.money.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.