Home @social Test rapidi sulla saliva per coronavirus: risultato in 3 minuti

Test rapidi sulla saliva per coronavirus: risultato in 3 minuti

676
0
tamponi covid

Una sorta di tampone giornaliero, che permette in pochissimo tempo di avere un risultato con un’altissima affidabilità, molto vicina al 100%.

Si chiama Daily Tampon il nuovo test salivare rapido made in Italy, capace di stabilire in soli 3 minuti se si è positivi o meno al coronavirus SARS-CoV-2. Messo a punto dalla Allum, un’azienda brianzola di Merate (Lecco), in collaborazione con l’Università del Sannio, il nuovo test super rapido funziona in maniera analoga al test di gravidanza. Basta prelevare un campione di saliva con un cotton-fioc, appoggiarlo sul tampone e in soli tre minuti, grazie all’utilizzo congiunto di tre reagenti, viene restituito il risultato: positivo, se compaiono due strisce, o negativo, se ne compare una.

La dott.ssa Stefania Magni, titolare dell’azienda, spiega come è nata l’idea: “Noi da 40 anni realizziamo sistemi di illuminazione, a inizio anno stavamo progettando delle lampade che potessero sanificare gli ambienti dal virus Covid-19, ma ci siamo resi conto che diventava un’operazione troppo lunga e onerosa. Durante il lockdown ci siamo chiesti come potessimo aiutare il Paese a tornare alla normalità nel modo più veloce possibile, quindi abbiamo iniziato a studiare insieme a Pasquale VitoProfessore di genetica dell’Università degli Studi del Sannio, e allo spin-off universitario Genus Biotech di cui è presidente, questo tampone giornaliero con risultato veloce e ora in soli tre minuti sappiamo se una persona è positiva o negativa al Covid-19″.

Il monitoraggio riguarderà, appunto, anche le scuole. Nel sempre più ampio armamentario diagnostico per individuare le persone infettate dal coronavirus ci sono ormai circa 100 test, spiega Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell’Oms e consulente del ministro della Salute Roberto Speranza. Lo strumento principe, spiega, resta il tampone ma assieme ai test sierologici e a quello della saliva, le possibilità di azione si moltiplicano considerando la possibilità di avere risultati in tempi sempre più brevi.

Il test della saliva, tutto italiano, è capace di dire in soli 3 minuti se si è positivi o meno al Sars-Cov-2 e funziona prendendo un campione di saliva con un cotton-fioc, che si appoggia sul tampone e dà la risposta in soli tre minuti, grazie all’utilizzo congiunto di tre reagenti.

Anche la rivista Nature dedica un articolo all’utilizzo dei test veloci, come appunto quello della saliva. Diversi esperti hanno promosso l’idea di sviluppare un test dell’antigene che sia economico e abbastanza semplice da usare a casa, senza che un operatore sanitario lo somministri. “Rendere i test più veloci, più economici e più facili è sicuramente l’obiettivo e penso che il test dell’antigene sia il modo per arrivarci”, afferma sulla rivista Martin Burke, chimico dell’Università dell’Illinois a Urbana-Champaign, che sta sviluppando test rapidi, compresi i test basati sull’antigene.

“Questa non è affatto la soluzione perfetta, è solo la cosa più veloce che possiamo ottenere ora”. Secondo Burke. “I test dovrebbero diventare una parte della vita: al mattino prendi i cereali, le vitamine e controlli rapidamente il tuo stato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.